“Il Lessico famigliare” di Roberta Rubino è nel suo “Su ali d’aquila”

Gaeta. “Su ali d’aquila” è il primo romanzo di Roberta Rubino, successivo ai suoi tre libri autobiografici. Edito da “deComporre Edizioni”, è un romanzo al femminile costellato da sbalzi temporali che donano brio alla struttura narrativa complessiva poiché consentono di scoprire la protagonista pagina dopo pagina. L’io narrante si presenta come una donna ribelle, di[…]

A tu per tu con “UNA”, la cantautrice indipendente che crede nella forza della musica

Bologna. “UNA” è il nome d’arte della cantautrice d’origine torinese Marzia Stano, con la Puglia nel cuore, sua terra adottiva, ma che attualmente vive e lavora a Bologna. Formatasi sulla scena indipendente degli anni 2000 come front woman della band elettro punk “Jolaurlo”, dà vita assieme a tre amiche all’associazione “Elastico faART”, un collettivo al[…]

“Un Altro Domani” è la nuova canzone di Michele Papale che si appella alla libertà

Casagiove. “Un Altro Domani” è il titolo del nuovo brano del musicista e cantautore casertano Michele Papale che regala al suo pubblico un brano rivolto al futuro, proteso verso un mondo da riscrivere daccapo. Una canzone positiva che vuole essere anche un dialogo e una riflessione insieme, sui nostri sfortunati tempi, attanagliati dalla paura, costretti[…]

“Tutto per mio figlio”, la nuova fiction Rai racconta la resistenza di un uomo solo contro tutti

Bari. “Tutto per mio figlio”, regia di Umberto Marino, è stato presentato in anteprima nazionale presso il Teatro Kursaal di Bari, in occasione della tredicesima edizione del “BIF&ST International Film&tv Festival”, opera realizzata in virtù della co-produzione tra Rai-Fiction e Compagnia Leone Cinematografica, la quale si è avvalsa della proficua collaborazione della SIEDAS (Società Italiana[…]

“Scrittori in officina – Un libro da leggere per scrivere” è il manuale di scrittura pubblicato da Terra Somnia Editore

Tricase. Credere nel potere delle parole come atto di coraggio, come opportunità da condividere insieme, un esperimento che conduce alla bellezza, targato Terra Somnia Editore. Stiamo parlando di “Scrittori in officina – Un libro da leggere per scrivere”, quinto esemplare della casa editrice del Salento che nel logo archetipico dell’occhio aperto guarda oltre i propri[…]

“Preghiera per i vivi” di Ben Okri, un genere nuovo sospeso tra onirico e realtà

Milano. Ventitrè sono i racconti che compongono “Preghiera per i vivi” dello scrittore inglese di origine nigeriana, Ben Okri, editi da La Nave di Teseo. Trattasi di scritti sospesi nel limbo tra poesia e prosa, componimenti predestinati alla fusione per dare vita a un genere nuovo che possiamo definire “stoku”, ovvero il risultato di “short[…]

“L’anima dei fiori”, il piccolo gioiello recuperato dai fasti del passato

Santa Maria Capua Vetere. “L’anima dei fiori. Il mandorlo. Il gelsomino. Il papavero” di Matilde Serao è un piccolo pamphlet dato alle stampe nel 1903 e mai più pubblicato. Edizioni Spartaco, la casa editrice indipendente più lungimirante della provincia di Caserta, lo ha rieditato pur seguendo il testo dell’editio princeps. Il risultato è un piccolo[…]

La poesia, un’esperienza salvifica nella vita della scrittrice americana Louise Glück

Milano. La vita che rinasce attraverso le parole è il mantra che trasuda dall’intera opera poetica di scrittrice, accademica e poetessa newyorkese di lungo corso. Classe 1943, nel corso della sua carriera ha pubblicato ben dodici raccolte poetiche e due saggi, in Italia tradotti a cura dell’anglista Massimo Bacigalupo per la casa editrice milanese Il[…]

L’anima: ciò che è invisibile si scopre nelle opere della fotografa romana Paola Tornambè

Roma. Nulla succede per caso ci suggeriscono gli insegnamenti junghiani se pensiamo a certi incontri della vita. Il mio, personale, con la fotografia di Paola Tornambè parte dalla condivisione della sua poetica fotografica. Ma andiamo con ordine. Di chi stiamo parlando? Paola Tornambè nasce a Roma nel 1982 ed è una fotografa, scrittrice e blogger.[…]

Palazzo Grauso, dimora storica del XIX secolo, apre le sue porte per lasciarsi ammirare

Marcianise. In una fredda mattina di fine gennaio, come d’incanto, gli antichi portali di Palazzo Grauso, dimora storica del XIX secolo, si sono aperti e la visita guidata ha avuto inizio. Il Palazzo è di proprietà privata e risulta essere inserito nei percorsi di valorizzazione del patrimonio storico-artistico curati dall’Associazione GIA.D.A., costituita nel 1999 per[…]