“Le Armonie dell’Arte”, il ciclo di incontri musicali dedicati alla contemporaneità

Bologna. Cosa significa «essere contemporanei» oggi, per un artista, per un musicista, per uno scrittore? È ancora una sfida sensata? Ed è ancora possibile vincerla, in un presente di trasformazione rapidissima del linguaggio, della tecnologia, della sensibilità, dei confini interiori e geografici e – visto l’evolversi dell’intelligenza artificiale – della nozione stessa di «realtà»? Da[…]

Sony Music acquista metà del catalogo musicale di Michael Jackson, è l’accordo di maggior valore per il repertorio di un solo artista

New York. È di questi giorni la notizia che Sony Music Group avrebbe raggiunto l’accordo per acquisire la quota di maggioranza del catalogo di Michael Jackson, concludendo così quella che dovrebbe essere la transazione di maggior valore della storia per un singolo artista musicale. La cifra accordata agli eredi di Jackson infatti, stando ad una[…]

“Mi amerò lo stesso”, Paola Turci in un monologo in musica al Teatro Dehon

Bologna. Al Teatro Dehon di Bologna, mercoledì 28 Febbraio alle ore 21, sarà in scena Paola Turci con “Mi amerò lo stesso”, un monologo in musica che a volte vorrebbe essere un dialogo. Paola Turci si racconta, ma certe volte non è più lei a parlare ma qualche personaggio che ha incontrato nel corso della[…]

Al Teatro Costanzi da Pergolesi a Stravinskij con lo “Stabat Mater” diretto da Mariotti

Roma. A tre giorni dall’ultima recita del dittico “Gianni Schicchi/L’heure espagnole”, il direttore musicale Michele Mariotti sale nuovamente sul podio del Costanzi per il secondo concerto della stagione sinfonica della Fondazione Capitolina. In programma martedì 20 febbraio alle ore 20.00, la serata affianca un capolavoro della musica sacra come lo “Stabat Mater” di Giovanni Battista[…]

“Essere un talent scout non è semplice da spiegare e ancor meno stabilire delle regole precise”, incontro con Salvatore Battaglia

Sanremo. La 74esima edizione del Festival di Sanremo si è appena conclusa con la vittoria di Angelina Mango con “La noia”. L’attenzione del festival si è sempre concentrata sugli artisti in gara e il teatro Ariston, protagonisti indiscussi. Un luogo sacro è l’area dedicata alla stampa, altro vero polmone del festival. La kermesse può vantare[…]

Lorenzo Viotti dirige la Filarmonica della Scala con un programma dedicato a Ravel e Rachmaninov

Milano. Lunedì 19, giovedì 22 e venerdì 23 febbraio Lorenzo Viotti dirige la Filarmonica della Scala per la Stagione sinfonica del Teatro con un articolato programma che include il Capriccio spagnolo op. 34 di Nikolaj Rimskij-Korsakov, il Concerto in sol per pianoforte di Maurice Ravel con David Fray e le Danze sinfoniche op. 45 di[…]

I Mescalina tornano sulle scene musicali e annunciano l’arrivo di nuove canzoni

Dopo tre anni di silenzio, i Mescalina (band nota per aver partecipato a Sanremo Giovani 2018) annuncia il ritorno sulle scene musicali attraverso un nuovo profilo Instagram. Il frontman Sika dichiara: “È necessario che i Mescalina ritornino…ci sono troppe canzoni nel cassetto e non è giusto lasciarle lì, meritano di essere ascoltate! La dimensione di[…]

Festival di Sanremo, un bilancio del quinquennio dominato da Amadeus e Fiorello

Sanremo. Si è chiusa sabato scorso la 74ª edizione del Festival di Sanremo e con essa anche l’era Amadeus che per un lustro è stato conduttore e direttore artistico della kermesse. L’amministratore delegato della Rai Roberto Sergio ha mostrato segnali di apertura per un sesto incarico al presentatore ma quest’ultimo ha già declinato. Proviamo a[…]

Festival di Sanremo 2024, la giovanissima Angelina Mango conquista il podio della 74esima edizione

Sanremo. È Angelina Mango con il brano “La noia” a trionfare nella serata finale del Festival della Canzone Italiana. La giovanissima vincitrice della 74ª edizione ha accolto l’esito del voto con profonda commozione, secondo Geolier con la sua “I p’ me, tu p’ te”, terza Annalisa con “Sinceramente”, quarto Ghali con “Casa mia”, quinto Irama[…]

Festival di Sanremo 2024, Geolier vince la serata delle cover ma non mancano le polemiche

Sanremo. La quarta serata del Festival di Sanremo è notoriamente quella dedicata alle cover e ai duetti. Si è trattata, infatti, di una vera e propria “maratona” musicale con tanti artisti ospiti che hanno duettato con i 30 cantanti in gara riproponendo successi del repertorio italiano e internazionale degli anni ‘60, ’70, ’80, 90’ e[…]