Bandi SIAE, riprendono i progetti al Liceo Artistico “San Leucio”

Caserta. Il Covid-19 non ha arrestato le attività didattiche del Liceo Artistico Statale “San Leucio”, le lezioni dell’istituto sono proseguite regolarmente anche se a distanza e di recente sono ripartiti i progetti legati ai bandi SIAE, iniziativa possibile grazie alla convenzione stipulata tra SIEDAS, Società Italia Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo, e il liceo casertano guidato dalla Dirigente Scolastica Professoressa Imma Nespoli.
I progetti, partiti lo scorso mese di febbraio e che hanno visto un grande coinvolgimento da parte degli alunni che frequentano l’istituzione scolastica, interessano tutti gli ambiti formativi di cui il Liceo “San Leucio” può fregiarsi, senza tralasciare le stimolanti commistioni scaturite dall’unione tra Arte Visiva, Arte Musicale e Arte Cinematografica.
A pochi passi dalla scuola, inoltre, è collocato il Belvedere di San Leucio, sito artistico di notevole prestigio che è stato direttamente coinvolto nelle attività previste dai bandi SIAE.
“Composizioni sinestetiche: memorie del paesaggio del Real Belvedere” e “Ripreso Bene”, questi i nomi dei progetti di cui è referente le Professoressa Angela Capasso, sono suddivisi in quattro moduli: il primo progetto si prefigge lo scopo di indagare le musiche e i testi poetici del periodo borbonico fino a realizzare delle performance basandosi su delle musiche che riconducano alla vita di corte.
Per il secondo, invece, si è partiti dallo studio delle forme cinematografiche, si è proseguito con la scrittura di una storia, con lo sviluppo e la produzione di un cortometraggio fino alla promozione del prodotto realizzato.
Pur con qualche difficoltà causata dal lockdown che ha interessato il nostro Paese, i ragazzi hanno potuto proseguire con entrambi i progetti senza perdersi d’animo.
“La nostra scuola, – dichiara la Professoressa Capasso – grazie alla volontà e alla determinazione della nostra Dirigente Scolastica, Professoressa Immacolata Nespoli, si è subito attivata per poter dare ai nostri alunni la possibilità di riprendere tutte quelle attività e quei progetti trasversali precedentemente programmati, sempre nella modalità della Didattica a Distanza.
Fondamentale la collaborazione con SIEDAS, con cui siamo in convenzione, associazione composta da esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo.
I nostri alunni hanno aderito entusiasti alla ripresa dei progetti pur sapendo che saranno sviluppati in due tranche: una prima parte teorica e di sviluppo svolta on-line in questi mesi e una seconda parte più pratica e di esecuzione prevista per il prossimo anno scolastico 2020/2021 che, Covid-19 permettendo, vedrà la realizzazione di una manifestazione finale che si terrà proprio al Belvedere di San Leucio, grazie ad una proficua collaborazione con il Comune di Caserta”.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *