“Elisir d’amore”, il capolavoro di Donizetti incontra l’estro di Lele Luzzati

Genova. C’è un allestimento dell’”Elisir d’amore” di Donizetti che è ormai di riferimento, ed è quello messo in scena nel 1994 dal Teatro Carlo Felice con la regia di Filippo Crivelli, le scene di Lele Luzzati e i costumi di Santuzza Calì.

Un Elisir dall’umorismo raffinato e dall’atmosfera a metà tra la favola e il cartone animato, secondo il tocco inconfondibile di Luzzati: il carro di Dulcamara, in particolare, è una di quelle invenzioni scenografiche che non si dimenticano.
Questo storico allestimento, nella ripresa che il Teatro Carlo Felice propose nella Stagione 2016/17, verrà trasmesso martedì 12 maggio, alle ore 20:00, sui canali social del Teatro Carlo Felice, nel consueto appuntamento settimanale del ciclo #musicalmenteinsieme, l’iniziativa in streaming con cui la Fondazione lirico-sinfonica genovese tiene vivo il rapporto con il proprio pubblico fin dall’inizio dell’emergenza coronavirus. La recita che verrà trasmessa è la “prima” del 19 marzo 2017.

Protagonisti, nei ruoli di Adina e Nemorino, Serena Gamberoni e Francesco Meli. Insieme a loro, Federico Longhi (Belcore), Roberto De Candia (Dulcamara), Marta Calcaterra (Giannetta). Orchestra e Coro del Teatro Carlo Felice diretti da Daniel Smith. Luci di Luciano Novelli, Maestro ai recitativi Sirio Restani.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *