Riparte “Crescendo in musica”, la rassegna targata laVerdi dedicata ai più piccoli

Milano. Al via anche quest’anno “Crescendo in musica”, la rassegna di concerti che l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi dedica ai più piccoli e alle loro famiglie per invitarli a scoprire, attraverso il meraviglioso linguaggio dei suoni, i grandi capolavori della letteratura e della musica. Il primo appuntamento della Stagione 2020/2021, sabato 10 ottobre alle ore 20.00 e domenica 11 ottobre alle ore 11.00 vede andare in scena sul palco dell’Auditorium lo spettacolo intitolato “La Tartarughina”, in collaborazione con l’associazione Musicamorfosi.
Recita il sottotitolo “Una storia d’amore con tartarughe che mangiano musica”. Si tratta di un cult amatissimo dal 2000, quando nacque come spettacolo dedicato ai bimbi con dislessia. “La Tartarughina” è un libero adattamento del romanzo “Agura Trat”, libro per l’infanzia pubblicato dal britannico Roald Dahl nel 1989, con le splendide ed evocative illustrazioni di Quentin Blake, il cui titolo nient’altro è che la parola “tartaruga” detta alla rovescia (il titolo originale, infatti, è “Oise Trot”, “tortoise” al contrario).
La storia è quella del timidissimo signor Poppy, che, per attaccare discorso con una vicina di casa, la signora Silvani, trova il modo così di insegnarle un metodo infallibile per raddoppiare le dimensioni della sua tartarughina Alfio, metodo che comincia col pronunciare il nome “tartaruga” alla rovescia: “agura trat”.
Uno spettacolo che offre ai bambini la possibilità di partecipare a una vicenda tenera e divertente, sulle note dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi sotto la direzione di Enrico Lombardi. In scena, guidati dalla regia di Andrea Taddei, Giacomo Pratelli, nei panni del signor Poppy, e il soprano Sabina Macculi, nei panni della signora Silvani.
Questa irresistibile storia è accompagnata dalle canzoni originali di Lorenzo Coladonato e Saul Beretta, orchestrate degli allievi della masterclass del M° Gabriele Bazzi Berneri presso il Civico Istituto Musicale di Pioltello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *