La Reggia di Venaria accoglie l’estate con una giornata all’aria aperta

Torino. Domenica 21 giugno la Reggia di Venaria celebra l’arrivo dell’estate e la Festa della Musica con una giornata speciale, dedicata al piacere di stare all’aria aperta, visitando i Giardini, con l’animazione di musica di vario genere, dal jazz alla classica indiana, dal gipsy al folk.
Dalle ore 10.30 alle ore 18.30, il pubblico potrà scoprire l’incantevole scenario paesaggistico dei Giardini, caratterizzato dalle numerose attrazioni artistiche e botaniche come il “Giardino delle Sculture Fluide” e “Anafora” di Giuseppe Penone, l’opera “Dove le stelle si avvicinano di una spanna in più” di Giovanni Anselmo, la storica Statua dell’Hercole Colosso e gli orti e frutteti del Potager Royal.
Per i più energici e sportivi i Giardini offrono il nuovo percorso dedicato all’allenamento e all’attività fisica “In Forma nei Giardini”: un percorso di dieci tappe nelle location più suggestive, in cui praticare esercizi di yoga e fitness, immergendosi nella natura e nella bellezza del contesto. Per chi vuole rilassarsi, il suggestivo Patio dei Giardini e il raffinato Caffè degli Argenti offrono momenti di pausa.
Il visitatore può inoltre addentrarsi nelle atmosfere barocche del percorso di visita della Reggia e ammirare gli straordinari capolavori architettonici di Filippo Juvarra: dalla Galleria Grande alla Cappella di Sant’Uberto, dalla Scuderia Grande con il fiabesco Bucintoro dei Savoia, alla grandiosa Citroniera, sede dell’imperdibile mostra “Sfida al Barocco. Roma Torino Parigi 1680 – 1750” uno straordinario percorso artistico verso la modernità, con oltre 200 capolavori provenienti dai più prestigiosi musei e collezioni di tutto il mondo.
Si comunica anche che la Reggia di Venaria è aperta mercoledì 24 giugno, in occasione della Festa di San Giovanni, patrono della Città di Torino, con orario festivo, dalle ore 10.30 alle ore 18.30.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *