Ert on Air omaggia Giacomo Leopardi e Cyrano de Bergerac

Modena. Dal 2010 due delle principali realtà culturali del territorio modenese, Emilia Romagna Teatro Fondazione e Fondazione Collegio San Carlo, lavorano in sinergia per sottolineare il rapporto che lega teatro e filosofia, allestendo mise en espace e letture ispirate non solo a queste due discipline ma anche ai testi della letteratura: da Platone a Senofonte e Tucidide, da Stephen Crane e Jaroslav Hasek a Giacomo Leopardi. In omaggio a questa collaborazione decennale, venerdì 3 e sabato 4 luglio saranno online alle ore 21.00 sulla pagina ERT on AIR i lavori degli ultimi due anni, “Operette morali” da Giacomo Leopardi e “Stati e Imperi della Luna” da Cyrano de Bergerac.

Sulla base dei testi selezionati da Carlo Altini, direttore scientifico della Fondazione Collegio San Carlo, gli attori Michele Dell’Utri, Simone Francia, Diana Manea, Eugenio Papalia, Franca Penone e Simone Tangolo hanno creato per le “Operette morali” una drammaturgia originale collettiva. Ad accompagnarli in scena la musica dal vivo di Filippo Zattini.
Le riflessioni delle operette, volutamente frammentarie, ma solo all’apparenza disorganiche, ora affidate al dialogo fra Tristano e un amico, fra un folletto e uno gnomo, fra Ercole ed Atlante, toccano, grazie al potere della narrazione, le questioni più spinose e le contraddizioni più nette della modernità.

Fra le opere meno conosciute di Cyrano de Bergerac, “Stati e Imperi della Luna” è un testo visionario e animato da un’insaziabile sete di conoscenza intorno ad alcuni temi chiave dell’età moderna, dalla potenza della tecnica al principio di autorità, dal relativismo culturale al pluralismo sociale, fino alla fragilità del genere umano. In collaborazione con Carlo Altini, che anche in questo caso ha scelto i testi, Matteo Salimbeni ha creato una drammaturgia originale per gli attori della Compagnia permanente di ERT Daniele Cavone Felicioni, Michele Dell’Utri, Simone Francia, Michele Lisi, Diana Manea, Paolo Minnielli, Maria Vittoria Scarlattei, Jacopo Trebbi. Completano e arricchiscono lo spettacolo le immagini a cura di Riccardo Frati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *